CHAMBRE NOIRE

CHE COSA SUCCEDE NELLA CAMERA OSCURA? MISTERO.

Nella camera oscura la penombra diventa una promessa. Per soddisfare l’appetito di questo oscuro oggetto del desiderio fotografico, è bene prendersi il tempo per farlo al buio. In questo regno isolato avviene qualcosa di intimo e segreto. Un rituale amoroso prende forma. Ci vuole pazienza e attenzione, affinché la meraviglia prenda corpo e l’oscurità si illumini..

CHAMBRE NOIRE

EAU DE PARFUM

Profumo misterioso e sensuale, "Chambre Noire" si rivela dall'oscurità attraverso la luce della sua vibrante nota di testa. Un profumo per due, da condividere nell'intimità di una camera d'albergo lontana. Rivela il suo carattere gradualmente, infuso di note calde e opulenti e quelle sensuali di cuoio.

Naso creatore : Dorothée Piot @ Robertet

CLÉMENCE RENÉ-BAZIN

Clémence René-Bazin non “fa” delle foto ma degli incontri. Dopo sette anni con l'agenzia Magnum e altrettanti come assistente di Depardon, non è una fotoreporter, non racconta delle storie, ma le vive. Da oltre 15 anni visita regolarmente il Burkina Faso dove ha sviluppato un lavoro sullo spazio, su presenza e assenza. Qui, lo spazio si apre al tempo e all'essere, crea piccoli momenti di grazia, sottolineando come le fragilità e l'effimero della vita mettono un paesaggio, un istante, un oggetto sotto una luce che lo rende prezioso.

DOROTHÉE PIOT@ROBERTET

Dorothée Piot trasuda entusiasmo e gioia di vivere. Afferma il gusto dei rapporti umani, il desiderio di condividere e scambiare idee, profumi e gusti e ama il patchouli e il tartufo. Ha uno spirito curioso e “goloso”. Oggi Dorothée s'ispira dei grandi chef che frequenta nelle loro cucine; per lei, sono loro i più innovativi nel creare combinazioni dai contrasti interessanti. “Naturale” significa per lei essere in stretto contatto con materiali e prodotti così come con la natura. La sua passione è lavorare con le materie prime e renderle sublimi.

CHAMBRE NOIRE par MANIFART

Cette vidéo retrace la réalisation d'une installation éphémère, dans Paris, par le collectif Manifart. Elle a été produite dans la cadre d'un concours lancé par la marque Olfactive Studio et inspirée par son parfum Chambre Noire. Celle-ci déplace le principe du sténopé dans le contexte de l'exploration urbaine, produisant une image éphémère de la ville sur les murs de ses ruines.

  • perfume
  • perfume
  • perfume
  • perfume
  • perfume
  • perfume
  • perfume
  • perfume