FLASH BACK

Il passato irrompe sul palcoscenico del presente.

Il flash back è una materia altamente espressiva e oggetto di desiderio. Vorremmo che questo viso lontano dalla levigazione digitale fosse il nostro; abitato da pensieri sereni, sbarazzato dalle stigmate della cosmetica numerica, animato dalla gioia dei pixel voluti dall’artista. Fissa un instante sospeso, questa parte di memoria che profondamente segna la retina. E fa vivere un lontano ricordo, forse un “déjà vu”: quello di un viso, di un corpo, di un emozione diventata presenza.

FLASH BACK

EAU DE PARFUM

Un ricordo in azione: è la magia e la ragion d’essere del profumo Flash back. Profumo acidulo e vivace, Flash back è una reminiscenza olfattiva:

La scelta del rabarbaro acidulo e un po' verde unito agli esperidi, ci avvicina ad un avvolgente profumo dell’infanzia in Francia, quella della torta al rabarbaro. Un fondo di vetiver e cedro gli dona una sensualità boscosa.

Naso creatore:

Olivier Cresp @ Firmenich

LAURENT SEGRETIER

Laurent Segretier, francese, è un giovane artista dei nuovi media. Lavora tra Hong Kong e Parigi e da qualche anno espone le sue creazioni in Asia (Pechino, Shanghai, Hong Kong, Giacarta). Selezionato nel 2011 dal Designer’s Day, ha esposto le sue opere da l’Eclaireur e nella galleria de Valois a Parigi. Le sue creazioni (foto, video) sono caratterizzate da un uso ambivalente delle tecnologie digitali. Da un lato, Laurent Segretier controlla meticolosamente i parametri per creare delle immagini e generare dei colori con gli effetti da lui cercati; dall’altro, lascia che il caso sia libero di provocare distorsioni accidentali che diventano elementi chiave delle sue composizioni. Le sue immagini appaiono deformate e fortemente “pixelated”, e creano una nuova materia che prende origine dall’elaborazione digitale. La sua opera si interroga sull’identità culturale e sui comportamenti della generazione Y. Esteticamente, la sua arte manipolatoria rivela un aspetto stravagante e poetico del mondo.

WWW.SEGRETIER.COM

OLIVIER CRESP @FIRMENICH

Olivier Cresp è letteralmente nato nel profumo: una famiglia di Grasse le cui origini risalgono al dodicesimo secolo, un padre e un nonno che hanno lavorato tutta la vita nel commercio delle materie prime. Olivier è stato quindi cullato dai «colori puri» sin dall’infanzia: il gelsomino, la rosa, la violetta ma anche le essenze di limone, mandarino, arancia e bergamotto, di cui suo padre portava i campioni. E’ lì che sviluppa una memoria olfattiva unica e che nasce una vera passione per il mestiere del creatore di profumi. Dice volentieri delle sue creazioni che sono figurative. Per lui, l’importante prima di tutto è l’idea. Può nascere da un ricordo d’infanzia, da un emozione, da una conversazione, da una passeggiata nella natura… dopo si arriva allo stile che definisce lui stesso come semplice, minimalista, autentico.

LAURENT SEGRETIER
  • perfume
  • perfume
  • perfume
  • perfume
  • perfume
  • perfume
  • perfume
  • perfume